rotate-mobile
Giovedì, 6 Ottobre 2022
social Cervia

La travel blogger 'gipsy' sbarca in Romagna e chiede consigli: "Aiutatemi a trovare la piadina più buona di Milano Marittima"

Da lunedì 27 giugno arriva in Romagna e parte proprio da Milano Marittima: "Non c'è solo la movida notturna"

Al via la terza edizione del “Gipsy Tour”, progetto turistico della giornalista-travel blogger Claudia Cabrini che solo lo scorso anno ha coinvolto più di 12 realtà turistiche italiane nel corso dell'estate, raggiungendo un pubblico di 350mila persone con picchi di interazione totali superiori ai 500mila. Anche stavolta focus sulle peculiarità turistiche locali, con un ampio storytelling dedicato alle destinazioni che racconti delle eccellenze del territorio in modo unico e speciale. Partito agli esordi di giugno e più precisamente in Grecia, questo terzo tour è ora pronto a debuttare in Romagna, con prima tappa a Milano Marittima. Da lunedì 27 giugno inizierà la creazione di contenuti sul territorio, includendo la Romagna tra le destinazioni del suo progetto di sponsorizzazione turistica.

Conosciuta online come "La più Gipsy di Instagram", Claudia Cabrini, 28 anni, è nata a Cremona ma ha vissuto e viaggiato in giro per il mondo da sola da quando ha 18 anni, classificandosi come una delle prime travel creator d'Italia. Appassionata di comunicazione fin da piccolina, i suoi followers la chiamano anche “Gipsy Claudia” per la sua spiccata voglia di avventure e il suo animo gitano. Ora la travel blogger riparte con un nuovo progetto turistico, il terzo "Gipsy Tour” (due le edizioni precedenti nel corso dell'estate 2020 e dell'estate 2021) che dopo averle fatto esplorare tutto lo Stivale la porterà a coinvolgere anche destinazioni internazionali. Così facendo, Claudia metterà le sue competenze, la sua scrittura e la sua visibilità sui social, dove è seguita da più di 200mila persone, a disposizione delle mete turistiche italiane ma non solo, invitando la sua community e i suoi lettori a viaggiare insieme a lei. Prima tra tutte l'Emilia-Romagna, con tappa a Milano Marittima che già l'aveva calorosamente accolta lo scorso anno.

"Dopo il grande successo riscontrato dalla tappa del mio Gipsy Tour a Milano Marittima dello scorso anno, torno stavolta felice di sapere che del territorio ci sia ancora molto da raccontare - racconta la travel blogger - Il Comune di Cervia-Milano Marittima non è solo movida notturna; sono felice di poter mostrare il territorio sotto una luce nuova, per mettere in risalto la sua vera personalità, profonda, ben delineata e che merita di esser conosciuta. Chiedo però aiuto alle realtà enogastronomiche del territorio, c'è solo un quesito che per me è ancora irrisolto: qual è la piadina più buona di tutta Milano Marittima?".

"Per me scrivere è sempre stato fondamentale - continua - A 13 anni coltivavo la mia immensa passione per il mondo della comunicazione scrivendo articoli per il mio blog. A 14 anni ho deciso che da grande avrei fatto la giornalista e così è stato. A 16 anni ho iniziato a lavorare per le prime testate locali a Cremona, a 18 per la prima redazione a Milano dove mi sono trasferita per studiare all'università. A 21 anni sono diventata giornalista e per me ancora oggi è quella la soddisfazione più grande. Una volta arrivata a Milano ho contattato diverse redazioni finché non ne ho trovata una disposta a darmi una chance. Ho iniziato a scrivere di cinema, televisione e spettacolo, ma anche di musica, realizzando il sogno di una vita: approdare al Festival di Sanremo come giornalista accreditata presso la sala stampa del Festival a soli 18 anni. Studiavo la notte quando staccavo dal lavoro. Agli esami arrivavo distrutta perché non dormivo. Non è stato facile, ma mi ha insegnato a crescere, e che tutto è possibile se lo si vuole davvero".

A 21 anni Claudia diventa giornalista pubblicista e con l'iscrizione all'Albo dei pubblicisti arriva per lei la prima proposta lavorativa in ambito travel: la redazione di Ttg Italia, giornale nel settore del turismo e dei viaggi, l'ha scoperta online e la vuole arruolare per scrivere a tempo pieno. Solo nel 2016, a 23 anni, Claudia realizza 22 viaggi, che la portano on-the-road per circa 294 giorni in un anno. Questo la porta a diventare una delle più giovani travel influencer di sempre. Claudia continua a lavorare attivamente come giornalista di viaggi ma non solo. Non ha mai abbandonato il mondo del giornalismo e non ha inoltre smesso di seguire il Festival di Sanremo in diretta dalla Sala Stampa del Teatro Ariston, ogni anno. Vista la sua grandissima passione per il mondo dello Spettacolo, continua a scrivere di spettacolo, musica e tv e ormai da tre anni a questa parte è chiamata dallo storico Club Tenco a prendere parte alla giuria tecnica delle Targhe Tenco della quale fa parte anche quest'anno, occasione unica e rara che la stessa Claudia definisce: "Un sogno che diventa realtà". Claudia ha condotto in tv e ha anche lavorato in radio, all'interno del programma della speaker Chiara Lorenzutti, per l'emittente Radio Zeta di Rtl 102.5, dove interveniva ogni settimana per raccontare agli ascoltatori dei suoi tanti viaggi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La travel blogger 'gipsy' sbarca in Romagna e chiede consigli: "Aiutatemi a trovare la piadina più buona di Milano Marittima"

RavennaToday è in caricamento