A Massa Lombarda un corso per anziani dedicato a pc e internet

Sono aperte le iscrizioni alla seconda edizione del corso gratuito per prendere dimestichezza con l'informatica e il web, rivolto ai pensionati e ai meno giovani che desiderano acquisire dimestichezza con il pc e le nuove tecnologie.

Sono aperte le iscrizioni alla seconda edizione del corso gratuito per prendere dimestichezza con l'informatica e il web, rivolto ai pensionati e ai meno giovani che desiderano acquisire dimestichezza con il pc e le nuove tecnologie.

Tre le lezioni previste, che si terranno al centro culturale “Carlo Venturini” (viale Zaganelli 2) nelle giornate di lunedì 1, 8 e 15 aprile, sempre dalle 15.30 alle 17. I corsisti riceveranno nozioni sui programmi di scrittura, su come organizzare cartelle e file, effettuare ricerche sul web e utilizzare la posta elettronica e si terranno 

Il corso è promosso dal Comune di Massa Lombarda e Open Group nell’ambito dell'iniziativa europea “All Digital Week”, la campagna europea finalizzata all’organizzazione di eventi a carattere pubblico per promuovere l’uso di internet, dei servizi online e delle opportunità derivanti dal possesso delle competenze digitali.

Per ulteriori informazioni e prenotazioni (è previsto un numero massimo di cinque partecipanti), contattare il centro culturale “Carlo Venturini” al numero 0545 985812, email biblioteca@comune.massalombarda.ra.it.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si toglie la vita lanciandosi sotto un treno: circolazione dei treni in tilt per ore

  • Ravenna in lutto: si è spento all'improvviso l'ex sindaco Fabrizio Matteucci

  • 'Accoglieteli a casa vostra', Fiorenza apre le porte a un rifugiato: "Grazie a lui ho ritrovato una famiglia"

  • Scontro in mare tra un peschereccio e un gommone: cinque feriti, due sono gravissimi

  • A soli 23 anni fa volare centinaia di persone nel mondo: "Ma quando decollo dal cielo cerco sempre Cervia"

  • Travolto da un'auto mentre attraversa la strada: anziano in condizioni gravissime

Torna su
RavennaToday è in caricamento