"Coltivare poeti a scuola? Ancora si può"

Pubblicata “Di voce in voce”, una raccolta poetica scritta in tandem da un alunno ed il suo professore

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RavennaToday

Per alcuni risulterà incredibile, ma a scuola c’è ancora chi alleva giovani poeti. È il caso del prof. Leopoldo Fontanarosa, docente di lettere presso il Polo Tecnico Professionale di Lugo in provincia di Ravenna. Il prof è riuscito a notare le doti letterarie di un suo alunno, coltivandole e spronandolo a scrivere fino a creare una vera e propria raccolta poetica composta dalle poesie di entrambi. Tra i temi portanti ci sono la vita, l’amore, l’arte, il sogno, una raccolta poliedrica nella quale siamo invitati a riconoscere la voce del maestro e quella dell’allievo che si confondono in un appassionato contrappunto di voci, da qui il titolo “Di voce in voce”. La raccolta è frutto di un’ auto-pubblicazione in quanto la poesia è un prodotto decisamente poco vendibile in Italia, ma il docente ha insistito a pubblicarla perché voleva fosse testimonianza di quanto l’arte, la letteratura e la poesia possano attecchire anche oggi tra giovani che conoscono più l’immagine che la parola e anche tra le mura di un istituto professionale. Il testo è disponibile sia in formato cartaceo che ebook al seguente link: https://www.amazon.it/dp/B083BZZWQ1/ref=cm_sw_em_r_mt_dp_U_VUkgEb4GG5ZSA

Torna su
RavennaToday è in caricamento