rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Cronaca Centro / Via Trieste

Blitz vandalico alla Cmc: il gesto non è stato rivendicato

Gli investigatori puntano sia al gesto isolato di due balordi, sia a un'azione dimostrativa no-Tav portata solo parzialmente a termine. Pochi giorni fa un altro tentativo di incursione alla Cmc

Atto vandalico nella nottata tra domenica e lunedì nella sede principale della Cmc di Ravenna. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, ignoti, dopo esser entrati nella struttura di via Trieste, hanno svuotato alcuni estintori, versando un liquido sopra a una macchina prima di essere messi in fuga dall'arrivo di alcune pattuglie dei carabinieri allertate da un guardiano. Ad agire sarebbero stati un paio di giovani. Non sono state lasciate rivendicazioni.

Gli investigatori puntano sia al gesto isolato di due balordi, sia a un'azione dimostrativa no-Tav portata solo parzialmente a termine. Pochi giorni fa un altro tentativo di incursione alla Cmc, quella volta di quattro giovani, era naufragato con l'arrivo della polizia. L'area del resto, proprio per eventuali gesti dimostrativi legati alle proteste contro la Tav, e' tra le piu' monitorate di Ravenna.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz vandalico alla Cmc: il gesto non è stato rivendicato

RavennaToday è in caricamento