Faenza, donato un nuovo ecografo all'ospedale

La nuova acquisizione, infatti, va ad arricchire un reparto, quello di oncologia dell'ospedale di Faenza, particolarmente efficiente ed apprezzato dagli utenti

Si è svolta venerdì mattina la consegna di un nuovo ecografo al reparto di Oncologia dell'ospedale di Faenza, dono dell'Associazione "Andrea Almerighi". Alla breve cerimonia erano presenti, tra gli altri, il sindaco Giovanni Malpezzi, il responsabile dell'Unità Operativa di Oncologia Medica Stefano Tamberi, il direttore dell'ospedale Davide Tellarini, il presidente dell'associazione Andrea Almerighi Gaetano Blasi, e la famiglia Almerighi, rappresentata dal fratello Arnaldo. Il nuovo ecografo si differenzia da altre apparecchiature in uso per essere estremamente miniaturizzato, staccabile dalla propria base e facilmente trasportabile come fosse un semplice computer portatile, per un peso di soli 2,5 chili. Nonostante ciò, l'ecografo garantisce le più alte performance, al pari della migliore tecnologia attualmente disponiblie.

Le dimensioni particolarmente ridotte dell'apparecchiatura garantiranno la possibilità di effettuare indagini diagnostiche e di monitoraggio in maniera molto più flessibile, a vantaggio dell'utenza. Unanime negli interventi del sindaco Malpezzi, del dottor Tamberi e del dottor Tellarini, i ringraziamenti all'associazione Andrea Almerighi "per il grande sforzo compiuto, e la sensibilità ancora una volta dimostrata. Questa donazione - è stato evidenziato - conferma ancora una volta l'importanza fondamentale dell'associazionismo volontario in ambito sanitario, che contribuisce ad elevare la qualità dell'offerta sanitaria per quanto riguarda sia la dotazione tecnologica, sia nel mantenere un clima positivo nel rapporto fra servizi sanitari e territorio".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La nuova acquisizione, infatti, va ad arricchire un reparto, quello di oncologia dell'ospedale di Faenza, particolarmente efficiente ed apprezzato dagli utenti. Nata in ricordo di Andrea Almerighi, infermiere addetto all’assistenza domiciliare ai malati oncologici, stimato per la sua grande umanità e prematuramente deceduto, l'associazione è da anni impegnata a supportare gratuitamente i malati e le famiglie che vivono situazioni di disagio fisico e psicologico a causa della malattia. Come ricordato anche quest'oggi dal suo presidente Gaetano Blasi, scopo dell'associazione è porre al centro dell’attenzione il “malato” ed i suoi familiari, poiché solo attraverso l'umanizzazione del rapporto con i pazienti e tramite l’ascolto dei loro bisogni è possibile trovare le modalità necessarie per soddisfarli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Disperato dopo la separazione, costretto a svendere su internet anche l'aspirapolvere

  • Acquista una scultura per pochi euro e scopre di aver trovato un tesoro

  • Apre un nuovo supermercato: "Risanata un'area dismessa e investiti 5 milioni di euro"

  • Elezioni a Faenza: lo spoglio delle schede e i risultati - LA DIRETTA

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna si smarca dall'obbligo della mascherina all'aperto

  • Coronavirus, si aggiorna la lista dei contagiati: altri casi per contatti familiari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento