rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Cronaca

A due anni dall'inizio della guerra in Ucraina, torna la marcia per la pace

La marcia partirà dalla stazione ferroviaria e si concluderà in Piazza del Popolo. L'associazione Malva promuove la manifestazione "per mostrare solidarietà all’Ucraina e inviare un messaggio chiaro di sostegno e resistenza contro l’oppressione"

"Vittoria per la Pace" è il titolo della manifestazione a sostegno dell’Ucraina, organizzata dall'Associazione Malva – ucraini di Ravenna con adesione di Italia Viva e Più Europa ravennati, che si terrà domenica 25 febbraio alle ore 15. Una marcia dedicata alla commemorazione del decimo anno dell’inizio dei prii scontri fra Russia e Ucraina e il secondo anno della guerra su vasta scala. La marcia partirà dalla stazione ferroviaria alle ore 15 e si concluderà in Piazza del Popolo con la manifestazione di sostegno all’Ucraina.

L'Associazione Malva invita tutti i cittadini, le associazioni, i partiti politici e istituzioni locali a unirsi alla marcia "per mostrare solidarietà all’Ucraina e inviare un messaggio chiaro di sostegno e resistenza contro l’oppressione". Per l'associazione "il mondo civilizzato deve fermare i crimini di guerra russi e il massacro della popolazione ucraina mai visto dai tempi della seconda guerra mondiale. Gli ucraini stanno combattendo e riprendendo il controllo del loro territorio per mostrare che le persone nel XXI secolo hanno il diritto di non subire torture, deportazioni e omicidi. La Pace sta nel rispetto del diritto internazionale, sovranità ed integrità del paese riconosciuto e che promuova giustizia e responsabilità per crimini di aggressione".

"La Russia non rispetta alcun accordo e viola brutalmente le regole stabilite, rimanendo impunita - prosegue l'Associazione Malva - Pertanto, per il mondo civile è importante che Putin subisca una sconfitta e assuma la responsabilità per questo atto di aggressione senza precedenti. Per arrivare a questo il sostegno decisivo e pronto, sia diplomatico, che militare degli altri paesi, è essenziale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A due anni dall'inizio della guerra in Ucraina, torna la marcia per la pace

RavennaToday è in caricamento