Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

Il giardino delle "Erbe della Memoria" come punto di ritrovo: patto per decoro ed eventi

Bper, proprietaria dell’area, condividendo l'intento del Comune di rendere alla cittadinanza un servizio gradito e atteso, si è impegnata a destinare il giardino alla frequentazione pubblica

È stata approvata la convenzione tra il Comune e Bper Banca per l’uso pubblico, la custodia e la manutenzione del giardino Spalletti o delle "Erbe della Memoria", nei pressi di piazza Kennedy, la cui apertura è prevista in primavera. Bper, proprietaria dell’area, condividendo l'intento del Comune di rendere alla cittadinanza un servizio gradito e atteso, si è impegnata a destinare il giardino alla frequentazione pubblica: è nata pertanto l’esigenza di definire i rapporti tra i due enti con l’obiettivo di riqualificare, manutentare e gestire il giardino stesso e il locale adiacente, da utilizzare come punto di ritrovo, informativo, di conoscenza, vendita e degustazione delle erbe e dei prodotti derivati.

Tra gli impegni di Bper Banca, che dovrà affidare a un soggetto da individuare previa selezione il servizio di custodia e manutenzione e di gestione dell’immobile, rientrano interventi manutentivi ordinari e di pulizia delle aiuole e del verde, l’attivazione dell’impianto di irrigazione, l’apertura e chiusura del giardino con modalità e orari da concordare con il Comune, la custodia e la sorveglianza durante l’apertura. Nel locale sono previste attività di vendita e degustazione di alimenti e bevande a base di erbe (torte, focacce, biscotti, tisane e infusi) e attività divulgative e didattiche sulle erbe e sul loro impiego anche attraverso dibattiti e piccole iniziative culturali. La convenzione avrà la durata di un anno quale periodo sperimentale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il giardino delle "Erbe della Memoria" come punto di ritrovo: patto per decoro ed eventi

RavennaToday è in caricamento