rotate-mobile
Sabato, 26 Novembre 2022
Cronaca Conselice

Inaugurati la panchina della pace e il parco riqualificato alla residenza anziani di Conselice

Sono state inoltre recuperate alcune macchine da scrivere sopra le quali sono stati posti fiori: non a caso, visto che l’inaugurazione è avvenuta in contemporanea con le celebrazioni del 16esimo anniversario del Monumento alla stampa clandestina e alla libertà di stampa

Sabato presso il giardino della Casa Residenza per Anziani Jus Pascendi di Conselice sono stati inaugurati la panchina della pace e il parco della struttura gestita dall’Asp dei Comuni della Bassa Romagna, riqualificato grazie anche all’apporto di Anpi, Alpini e numerosi volontari. Sono intervenuti per l’Asp l’amministratore unico Emanuela Giangrandi e la responsabile della struttura Nadia Samorini, per il Comune l’assessore alle Politiche socio-assistenziali Raffaella Gasparri, per la Pro loco di Conselice il vicepresidente Andrea Fabbri e per l’Anpi locale la presidente Paola Roccati. Erano presenti inoltre i volontari Luciano Baroni, Fosca Figna, Filippo Giberto, Leonardo Mondini e Milena Morelli.

Inaugurati la panchina della pace e il parco riqualificato

L’inaugurazione è stata accompagnata dall’animazione di Rita Palumbo e dalla musica dell’alpino Michele Carnevali in arte Gianni. Nell’ambito di un progetto che collega la Jus Pascendi al territorio, la panchina della pace è stata dipinta dagli ospiti della struttura mentre il giardino è stato riqualificato con fiori, piante, installazioni e strumenti del passato come “arredi della memoria”. Sono state inoltre recuperate alcune macchine da scrivere sopra le quali sono stati posti fiori: non a caso, visto che l’inaugurazione è avvenuta in contemporanea con le celebrazioni del 16esimo anniversario del Monumento alla stampa clandestina e alla libertà di stampa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inaugurati la panchina della pace e il parco riqualificato alla residenza anziani di Conselice

RavennaToday è in caricamento