rotate-mobile
Sabato, 25 Maggio 2024
Cronaca

Migranti, trovato un piano B in caso di futuri sbarchi: la banchina di Fabbrica Vecchia

Nello sbarco del 31 dicembre "tutto ha funzionato perfettamente", afferma il prefetto. Ma se dovessero arrivare nuovi sbarchi dopo l'avvio della stagione turistica, si pensa a un attracco diverso rispetto al terminal crociere

Una grande prova di collaborazione, ma ora si guarda già al futuro. Martedì mattina in Prefettura a Ravenna si è fatto il punto della situazione sullo sbarco dei 113 migranti dell'Ocean Viking avvenuto il 31 dicembre scorso a Porto Corsini. Presenti per l'occasione, oltre al prefetto Castrese De Rosa, il sindaco di Ravenna Michele Pascale, la Vicepresidente della Regione Irene Priolo con l'assessore al Welfare Igor Taruffi, i vertici delle forze dell'ordine, l'Autorità Portuale, il Direttore Marittimo, il comandante dei Vigili del fuoco, i rappresentanti di Ausl Romagna, la Croce rossa italiana, la Protezione civile, e i servizi sociali.

"Tutto ha funzionato perfettamente - sottolinea il prefetto - grazie alla collaborazione e allo spirito di squadra di tutte le istituzioni pubbliche, del volontariato e del privato sociale. Minimi i dettagli da perfezionare, sia sotto l'aspetto sanitario che degli adempimenti di polizia. Sui possibili scenari futuri, per eventuali nuovi attracchi di navi ONG a Ravenna come porto sicuro, il Terminal Crociere di Porto Corsini resta la soluzione ottimale fino ad aprile, quando ripartirà la stagione crocieristica. Poi bisognerà pensare ad un'ipotesi alternativa tenendo anche conto del concomitante avvio dei lavori che interesseranno l'hub portuale dopo l'estate". 

Come possibile alternativa si è ipotizzato, a determinate condizioni, di utilizzare "la banchina di Fabbrica Vecchia, in questo caso però dovranno essere predisposti tutti gli allestimenti del caso - afferma il prefetto De Rosa, precisando come quello di martedì sia stato - un incontro proficuo che è servito a testare la macchina organizzativa e a pianificare condizioni e modalità per eventuali futuri sbarchi. Per essere pronti e poter rappresentare al Viminale in  modo compiuto, anche con una scheda tecnica sui futuri attracchi di navi da crociera e dei lavori previsti, la situazione del porto di Ravenna". Una notizia importante che riguarda il complesso storico della Fabbrica Vecchia a Marina di Ravenna, dove dovrebbe sorgere in futuro il nuovo distaccamento portuale dei pompieri.

"Il sistema Emilia-Romagna sta facendo la propria parte ma dal governo ci aspettiamo risposte concrete. Per ora assenti - commenta a margine dell'incontro sui social l'assessore regionale Taruffi - Perché il punto non è solo la gestione dell'arrivo, via mare o via terra, ma anche e soprattutto la presa in carico successiva. In particolare il tema minori non accompagnati sta diventando sempre più complesso. Sia per i soggetti gestori che per per i servizi sociali dei Comuni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Migranti, trovato un piano B in caso di futuri sbarchi: la banchina di Fabbrica Vecchia

RavennaToday è in caricamento