rotate-mobile
Giovedì, 20 Giugno 2024
Cronaca

Pinza precipita al suolo, i sindacati proclamano lo sciopero: "Marcegaglia investa sulla sicurezza"

"Da una azienda leader come Marcegaglia pretendiamo e ci aspettiamo investimenti e controlli mirati sulla sicurezza dei carriponte, sul piano tecnologico, organizzativo e formativo, e un organico adeguato alle reali esigenze di manutenzione degli stessi"

Dopo l'incidente sul lavoro evitato mercoledì in Marcegaglia, dove - come denunciato dal sindacato Sgb Ravenna - una pinza di sollevamento si è sganciata dal carroponte ed è precipitata al suolo con il suo carico di tonnellate di acciaio, senza fortunatamente colpire nessuno, Fim, Fiom, Uilm e le rsu hanno proclamato uno sciopero di otto ore nella giornata del 2 maggio.

"Il 14 aprile si era già registrato il malfunzionamento di un carroponte al reparto coil pack, già discusso con l’azienda il 19 aprile - spiegano i sindacati - Precedentemente nel 2021 si era registrato sempre un problema a un altro carroponte. La delegazione sindacale ha già manifestato l'esigenza di avviare confronto su questi temi: piano manutenzione carriponte; formazione impartita ai conduttori dei carriponte alla luce anche del recente accordo di rls di sito che permette all'occorrenza di allargare la discussione anche alle ditte esterne. Dopo anni durante i quali - come rappresentanti dei lavoratori - abbiamo segnalato alla azienda problematiche inerenti la sicurezza sul lavoro senza che siano stati risolti in maniera definitiva molti dei temi aperti (es: ingombro dei magazzini, carroponti ecc...), riteniamo che Marcegaglia debba avviare una riflessione profonda circa la legittima aspettativa dei lavoratori di operare in sicurezza. Da una azienda leader come Marcegaglia pretendiamo e ci aspettiamo investimenti e controlli mirati sulla sicurezza dei carriponte, sul piano tecnologico, organizzativo e formativo, e un organico adeguato alle reali esigenze di manutenzione degli stessi".

I sindacalisti giudicano "estremamente grave e incomprensibile il susseguirsi di simili episodi e proclamano 8 ore di sciopero da svolgersi nella giornata del 2 maggio con questa sequenza per i turni: I turno-II turno e III turno (inizio ore 22 del 2 maggio)".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pinza precipita al suolo, i sindacati proclamano lo sciopero: "Marcegaglia investa sulla sicurezza"

RavennaToday è in caricamento