menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Primo maggio: i sindacati al Pala de Andrè per omaggiare i lavoratori impegnati nella campagna vaccinale

I segretari, insieme al sindaco De Pascale e a Raffaella Angelini dell'Ausl, saranno presenti al centro vaccinale di Ravenna per celebrare la Festa dei Lavoratori

“L’Italia si cura con il lavoro” è lo slogan scelto da Cgil, Cisl e Uil per la Festa dei lavoratori che, purtroppo, anche quest’anno sarà condizionata dalla pandemia e dalle normative atte a prevenire i contagi. In occasione del primo maggio, i sindacati confederali territoriali vogliono mandare un messaggio di vicinanza a tutti le lavoratrici e i lavoratori e per farlo hanno scelto un luogo simbolo dell’attuale battaglia contro il covid. Nella giornata di sabato i segretari generali territoriali di Cgil, Cisl e Uil (rispettivamente Marinella Melandri, Roberto Baroncelli e Carlo Sama) si ritroveranno al Pala De Andrè di Ravenna in segno di vicinanza al personale che ogni giorno garantisce migliaia di vaccinazioni per proteggere i cittadini dal virus. Assieme a loro saranno presenti anche il sindaco Michele de Pascale e Raffaella Angelini, direttrice del Dipartimento di Sanità Pubblica dell’Ausl Romagna. La ricorrenza sarà accompagnata da una diretta streaming (a partire dalle ore 11) sulle pagine social delle organizzazioni dei lavoratori.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento