A 26 anni 'sfida' il Covid e apre una pizzeria: "Faremo una pizza 'diversamente napoletana'"

Per l'inaugurazione chiunque condividerà il post sull'apertura del locale sulla pagina Instagram della pizzeria potrà ricevere in omaggio una pizza a portafoglio

Non si è lasciata spaventare dallo "spettro" del Coronavirus - che negli ultimi mesi ha costretto tanti locali a chiudere i battenti e tanti altri a rimandare l'inaugurazione - ma ha deciso, nonostante la giovane età, di mettersi in gioco e aprire un'attività in cui potersi mettere alla prova. Mercoledì pomeriggio la 26enne Simona Bagnari inaugura a Ravenna, in via Giuseppe Vitali, la nuova pizzeria 'Uà Arte & Pizza'. Un nome che gioca sulle origini del socio di Simona, il 41enne Vincenzo Amarante, napoletano doc.

"Ho lavorato per tanti anni in varie pizzerie di Ravenna e provincia - spiega la pizzaiola di Bagnacavallo - L'ultima esperienza l'ho fatta in un locale del centro storico, ed è lì che ho conosciuto Vincenzo. Anche lui, pizzaiolo come me, aveva lavorato in tutta Italia e anche all'estero. Dopo il lockdown Vincenzo ha trovato questo locale e mi ha chiesto se volevo aprire una pizzeria con lui. Mi ha convinta subito, così potremo sperimentare prodotti particolari e fare una pizza come piace a noi".

Nella pizzeria saranno presenti circa 35 coperti, che si ridurranno a causa delle norme anti-Covid. "Facciamo una pizza che noi definiamo 'diversamente napoletana' - racconta la ragazza - Ha il cornicione alto, ma non il solito 'canotto' napoletano, non è sottile come le pizze che si trovano di solito a Ravenna ma è molto croccante. Vincenzo ha la pizza nel sangue, visto che anche i suoi genitori e i suoi nonni erano pizzaioli, e quindi proporremo anche friggitoria napoletana come montanare, crocchè, mozzarelle in carrozza e fiori di zucca ripieni. Non useremo le solite farine, ma farine di tipo uno poco raffinate e più digeribili. Faremo anche pizze integrali, al kamut, al farro, con farina ai grani antichi e con farina di tipo due".

Per l'inaugurazione, in programma mercoledì 16 settembre alle 17:00, chiunque condividerà il post sull'apertura del locale sulla pagina Instagram della pizzeria potrà ricevere in omaggio una pizza a portafoglio. E sull'eventualità di un nuovo lockdown, Simona si mostra sicura: "Anche se dovesse esserci un altro lockdown saremo attivi e lavoreremo: il Covid non ci spaventa, siamo molto fiduciosi".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

IMG-20200914-WA0044-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Dramma sui binari: muore investito da un treno

  • Maxi festino nascosti in casa tra assembramenti e droga: 34 ragazzi nei guai

  • Travolto mentre attraversa in pieno centro: portato in ospedale in elicottero

  • A 26 anni 'sfida' il Covid e apre una pizzeria: "Faremo una pizza 'diversamente napoletana'"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento