rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Politica

Borseggi e degrado al mercato, Ercolani e Zandoli (Lega): "Perché la Giunta non interviene?"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RavennaToday

Il mercato di piazza Zaccagnini è diventato il territorio di un gruppo di individui stranieri che dalle segnalazioni arrivateci risultano essere nomadi, la cui principale attività, sempre ascoltando i cittadini, ci è stato riferito essere il borseggio.

Non solo l’attività di borseggio è diffusa ma al termine del mercato e nei giorni successivi capita spesso che questi utilizzino la piazza come una discarica, svuotando i cassonetti ed importunando i lavoratori che si occupano di ripulire, impedendogli a volte di svolgere il lavoro in sicurezza e sporcando la piazza non appena gli spazzini hanno terminato le operazioni di pulizia, il tutto in sfregio alle forze dell’ordine a poche centinaia di metri da loro.

Ora noi ci chiediamo come sia possibile che un Sindaco non riesca a garantire un minimo di ordine neanche in una delle piazze più frequentate della nostra città, mettendo a rischio anche l’attività degli ambulanti che potrebbero essere penalizzati con minori flussi, vista l’attività di borseggio in zona.

Ci chiediamo se la Giunta abbia forse paura di essere tacciata di razzismo e per questo non utilizzi tutti gli strumenti a disposizione e le forze di polizia contro questi nomadi che hanno fatto della piazza il loro regno.

L’ordine della città, la sicurezza dei cittadini, la tutela dei lavoratori, sono tutti elementi su cui questa Amministrazione si sta dimostrando debole ed a pagarne il prezzo sono i cittadini, noi chiediamo che i nomadi vengano mandati via dalla zona. 

Lorenzo Zandoli e Giacomo Ercolani - Lega

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borseggi e degrado al mercato, Ercolani e Zandoli (Lega): "Perché la Giunta non interviene?"

RavennaToday è in caricamento