rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca

Al via i lavori nella Casa della salute del mare: 6 medici per i tre lidi

La struttura rinnovata e ampliata servirà all’equipe medica del neo-costituito gruppo di medici di medicina generale

Al via i lavori presso la sede di Marina di Ravenna per la Casa della Salute del Mare che, come previsto dal progetto presentato dall’Ausl della Romagna condiviso con i professionisti interessati, con il Consiglio Territoriale del Mare e con il sindaco di Ravenna Michele De Pascale, si articola nelle sedi di Lido Adriano e Marina di Ravenna e nell’ambulatorio di Punta Marina.

Il 4 agosto 2020, nel primo anno di pandemia, è stata aperta la nuova sede di Lido Adriano, che si compone degli Ambulatori dei Medici di famiglia e di Continuità assistenziale del nucleo di cure primarie, Pediatra di famiglia, Ambulatori infermieristici prestazionale e per la gestione integrata delle malattie croniche, Punto Prelievi, Consultorio Familiare e Servizio sociale. Nella sede di Marina di Ravenna sono già attivi da tempo alcuni ambulatori di medicina generale e il punto prelievi, ma da alcuni giorni sono partiti i lavori di adeguamento e ampliamento dei locali e sono in arrivo i nuovi arredi; il completamento dell’opera avverrà entro il prossimo ottobre.

IMG-20210922-WA0001 marina3-2

La struttura rinnovata e ampliata servirà all’equipe medica del neo-costituito gruppo di medici di medicina generale, composto dai dottori Paolo Coatti, Mauro Passarini e Oslavia De Domenico, che si affiancherà agli ambulatori infermieristici e al punto prelievi e si integreranno al servizio sociale già operante presso la struttura. Dal primo ottobre l’assistenza medica nelle tre località del litorale ravennate sarà garantita da 6 medici; tre medici del gruppo di Marina di Ravenna e i dottori Marco Burgini, Daniela Ronzoni e Antonio Giulio Zito del gruppo di Lido Adriano. A Punta Marina la presenza dell’attività medica sarà garantita dal dottor Zito e dalla dottoressa De Domenico che garantiranno l’apertura di un secondo ambulatorio, consentendo ai cittadini di Punta Marina di accedere al servizio presso il proprio territorio di residenza.

In un periodo di carenza universale di medici è da considerarsi molto positivamente la scelta fatta dai due nuovi professionisti, consentendo di completare il progetto di riorganizzazione dell’assistenza primaria presso il territorio del mare. L’organizzazione e le caratteristiche delle nuove sedi messe a disposizione hanno probabilmente favorito questa scelta rispetto ad altre località. In questo momento i 6 medici di base presenti nelle tre località sono titolari di incarico definitivo e offrono una disponibilità complessiva adeguata a garantire l’accesso alle cure mediche per il territorio di riferimento. La Casa della Salute del Mare potrà disporre, oltre ai servizi descritti, delle prossime implementazioni di strumentario sanitario, di assistenti di studio e della continuità assistenziale anche con la partecipazione dei dottori Pietro De Lorenzi e Telemaco Franzoni.

medic-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via i lavori nella Casa della salute del mare: 6 medici per i tre lidi

RavennaToday è in caricamento