Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

"Gli angeli della morte": il caso Poggiali aprirà una nuova serie tv

La trasmissione seguirà infatti i casi più noti che hanno visto protagonisti gli "infermieri - killer"

Il caso di Daniela Poggiali, l'infermiera condannata all'ergastolo con l'accusa di aver ucciso una donna di 78 anni con un’iniezione letale di potassio, aprirà la nuova serie "Gli agenti della morte", basata sui casi più clamorosi di cronaca nera, avvenuti nelle corsie degli ospedali, ed in onda da venerdì 6 gennaio alle 22,55 su Crime+Investigation (in esclusiva su Sky al canale 118). La trasmissione seguirà infatti i casi più noti che hanno visto protagonisti gli “infermieri – killer”. Il primo episodio si concentrerà sul caso Poggiali. L’indagine risale al biennio 2012 -2014, anni in cui si sarebbero registrati decine e decine di morti durante i turni dell'infermiera ora in carcere. Recentemente la magistratura ravennate ha notificato alla 44enne, attualmente in carcere a Bologna, l'atto di fine indagini su un'altra morte sospetta, quella del 94enne Massimo Montanari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Gli angeli della morte": il caso Poggiali aprirà una nuova serie tv

RavennaToday è in caricamento