menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un giovane infermiere che lottava contro il Covid vittima del tragico incidente: "Resterai nel nostro cuore"

Sono disperati gli amici di Lorenzo Campanini, il 24enne che giovedì pomeriggio ha perso la vita in un drammatico incidente stradale sulla E45

Un incidente con esito mortale è sempre una tragedia; lo è a maggior ragione se a perdere la vita è un ragazzo di appena 24 anni. Sono disperati gli amici di Lorenzo Campanini, il 24enne che giovedì pomeriggio ha perso la vita in un drammatico incidente stradale sulla E45. Lorenzo era originario della provincia di Reggio Emilia, ma come ci racconta un suo collega dopo la laurea aveva iniziato a lavorare come infermiere per una cooperativa che gestisce e fornisce infermieri a varie province della Romagna, tra le quali anche la Pubblica Assistenza di Ravenna. Lorenzo era in prima fila nella dura battaglia degli operatori sanitari contro il Covid.

""Lori ma non lavori mai te che sei sempre in saletta?": erano queste le nostre parole che ogni giorno ci accompagnavano in turno - lo ricorda il collega Christian - Era davanti a me un'ora prima dell'incidente, l’ho salutato visto che lui smontava dal turno e io continuavo. Sono senza parole...". "Pensare al tuo sorriso è troppo doloroso - scrive la collega della Pubblica Assistenza Gianna - Sei andato via all’improvviso e dovremo rassegnarci al fatto che non ti rivedremo più, ma ogni giorno cercheremo di rivederti nel ricordo del tuo affetto. Nessuno potrà mai cancellarti dal nostro cuore". "Piccolino questo scherzo non me lo dovevi proprio fare - scrive invece un'altra collega, Tamara - Sono sconvolta, ancora non ci credo". "E ora che faccio io? Come faccio senza di te? Ti amo amore mio, ritorna da me ti prego", lo straziante ricordo della fidanzata Irene.

Venerdì mattina la Pubblica Assistenza Città di Ravenna, in segno di lutto, ha cambiato l'immagine del proprio profilo Facebook sostituendola con lo stesso logo, ma in bianco e nero e sormontato da un drappo nero.

155226201_3857859277593521_8261524538652965819_n-2

L'incidente

Intorno alle 16 di giovedì pomeriggio, sulla E45, Lorenzo stava viaggiando da Ravenna verso Cesena a bordo di una Volkswagen Golf, quando all'altezza del km 247 ha colpito un muricciolo laterale e si è cappottato andando a schiantarsi contro un camion che procedeva in direzione opposta. Sul posto si sono precipitati i soccorsi del 118 con elicottero e due ambulanze, insieme ai Vigili del fuoco, ma per il giovane non c'è stato nulla da fare, nonostante i lunghi tentativi di rianimazione. L'E45 è stata chiusa da Ravenna verso Casemurate e da Mirabilandia verso Ravenna fino alle 21 circa. Sul posto anche le squadre di Anas, oltre alla Polizia stradale di Ravenna e alla sottosezione di Polizia stradale di Bagno di Romagna, che hanno gestito i rilievi di legge alla presenza del Comandante di Bagno di Romagna. Un altro incidente mortale si è verificato giovedì pomeriggio nel faentino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Occhi al cielo per ammirare la Superluna "rosa" di aprile

Cronaca

A Lido di Dante spuntano i nuovi "murales" dedicati al Sommo Poeta

Sicurezza

Una casa pulita in maniera green con il vapore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento