Operata al femore a 104 anni ha già ripreso a camminare: nonna da "record"

La donna, classe 1916 e residente nella zona di Lugo, è stata operata sabato 21 giugno per una frattura causata da un incidente domestico

Operata al femore a 104 anni, in meno di due settimane è già tornata in piedi e ha iniziato a fare i primi passi. "Un vero record, almeno per il nostro ospedale", commenta parlando con l'Ansa Andrea Taroni, direttore del reparto di ortopedia di Faenza, che ha seguito l'intervento e il decorso dell'anziana paziente. La donna, classe 1916 e residente nella zona di Lugo, è stata operata sabato 21 giugno per una frattura causata da un incidente domestico. Si è in breve tempo ripresa, ha cominciato la fisioterapia e ha già mosso i primi passi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Verso un nuovo decreto: coprifuoco, scuola al pomeriggio e restrizioni per i locali

  • Folle inseguimento sulle auto rubate nella notte: finisce con un incidente

  • 10 alunni e 2 insegnanti positivi al Covid: la scuola chiude e fa il tampone a tutti

  • Investita mentre attraversa sulle strisce: donna in condizioni gravissime

  • Azienda in crisi e lavoratori a rischio, lo sfogo di una dipendente: "Ci hanno abbandonati"

  • Coronavirus, 53 nuovi casi nel ravennate: anziani positivi in casa di riposo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento