Gira nuda per il paese urlando contro il compagno, poi si scaglia contro un Carabiniere

Scene da film a Lido di Classe, dove nella notte tra lunedì e martedì residenti e turisti si sono imbattuti in un episodio sconcertante

Scene da film a Lido di Classe, dove nella notte tra lunedì e martedì residenti e turisti si sono imbattuti in un episodio sconcertante. A raccontare quanto successo è Marco (nome di fantasia), che lunedì sera si trovava nella località balneare insieme alla compagna.

"Stavamo passeggiando sul lungomare - spiega Marco - quando, giunti all'altezza della piazza centrale del paese, intorno a mezzanotte ci siamo imbattuti in una coppia, un uomo e una trans, che stavano litigando urlandosi contro e attirando l'attenzione di tanti passanti, tra i quali anche alcuni ragazzini. Lei era praticamente nuda, aveva addosso solo un perizoma. Pare stessero litigando per motivi di gelosia, lei parlava di un'altra donna, mentre lui urlava meno e cercava piuttosto di contenerla. Abbiamo chiamato i Carabinieri e come noi lo hanno fatto altre persone che hanno assistito alla scena, poi i due sono entrati in un locale e sono stati raggiunti dal titolare che, in maniera molto gentile, ha invitato la donna a coprirsi addirittura porgendole una maglia. Ma lei, in tutta risposta, gli ha sbraitato contro per poi uscire insieme all'uomo dal locale e sedersi insieme a lui poco distante, più appartati ma comunque ben visibili".

A quel punto sono intervenuti i Carabinieri: "La trans è andata incontro ai militari spavalda urlando "Io sto come mamma mia ha fatta, che problema c'è?" - continua Marco - Poi ha continuato a opporre resistenza arrivando addirittura a spintonare uno dei Carabinieri: a quel punto è stata immobilizzata e ammanettata, ma anche così ci sono voluti più di dieci minuti per riuscire a farla salire sull'auto di servizio. Una volta dentro, poi, ha iniziato a tirare testate contro il finestrino del veicolo crepandolo. Sembrava sotto effetto di qualcosa, non so se alcol o droghe. Verso l'una i Carabinieri sono ripartiti portando con loro la donna. Intorno alla scena si era creato un grosso assemblamento, ci saranno state duecento persone. Credo che se l'amministrazione comunale investisse qualcosa di più per la nostra bella località, se organizzasse più iniziative, forse questi episodi non si verificherebbero e questo territorio avrebbe il decoro e l'attenzione che merita".

LE NOTIZIE DI OGGI

Ex vigilessa uccide il compagno con una coltellata: chi era la vittima dell'omicidio
Gira nuda per il paese urlando contro il compagno, poi si scaglia contro un Carabiniere
Incendio a Faenza, il presidente di Lotras: "Non vanificheremo anni di investimenti"
E' morta Nadia Toffa, il commovente addio delle Iene: "Niente sarà più come prima"
Prostitute, ubriachi, venditori e campeggiatori abusivi: raffica di multe
Arriva una notte con fulmini e tuoni: stop all'afa, ma per Ferragosto torna il sole
Spettacolo nel cielo: dove vedere i fuochi d'artificio di Ferragosto

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fai l'abbonamento e mangi quante volte vuoi: apre a Ravenna un 'ristorante popolare', e cerca personale

  • Spaccata all'Unieuro: suv ariete per abbattere la saracinesca, razzia di pc e smartphone

  • La Finanza scopre un giro di fatture false per quasi un milione: maxi sequestro

  • Black Friday, gli sconti da non perdere in negozio e online

  • Maltempo senza tregua, fiumi e canali osservati speciali. E sul litorale una domenica critica

  • Qualità della vita, criminalità altissima a Ravenna: peggio di lei solo Milano, Rimini e Trieste

Torna su
RavennaToday è in caricamento