rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
WeekEnd

Weekend variopinto tra Tartufesta e visite ai giardini segreti. Morgan in concerto e l'omaggio a Marescotti 

Nel ravennate diversi gli appuntamenti tra sagre, mercatini del riuso, mostre e aperture straordinarie delle case museo

I sapori del tartufo a Giovecca, i mercatini del riuso a Marina di Ravenna, la Festa di Primavera a Traversara. Con l'incedere sempre più forte della stagione primaverile, sono tanti gli appuntamenti all'aria aperta in giro per il territorio. E non mancano gli eventi culturali tra mostre, concerti e spettacoli teatrali. 

Profumi, sapori, colori: dal tartufo, ai vini faentini, ai giardini segreti

Una delle tradizioni del gusto più longeve torna a Giovecca, nel Comune di Lugo: da venerdì al via la 44.ma edizione della Tartufesta, dedicata al tartufo bianchetto romagnolo. Ultimo appuntamento domenica alla scoperta di alberi secolari, ciliegi in fiore e atmosfere romantiche con le visite ai giardini segreti del ravennate.Tra cultura, cibo e tradizioni popolari a Traversara parte venerdì la "Festa della Primavera in fiore". E a Brisighella domenica è il turno di “Viva la Primavera!” con protagonista lo stand gastronomico e mercato di prodotti tipici al Parco Ugonia. Dopo Bologna arriva a Lugo sabato e domenica l'edizione primaverile di "Giardini & Terrazzi", manifestazione dedicata alla cura del verde privato e pubblico, al buon gusto e al vivere green. Sempre sabato in programma una giornata "A spas par Uriol": camminata panoramica tra vini e sapori sui colli faentini.

Con i mercatini trionfa lo shopping sostenibile. Ma tanti anche gli eventi tra natura e cultura

Ancora una domenica in compagnia dei mercatini di "Marina Primavera", organizzati dalla Pro Loco. Lo stesso giorno a Villanova di Bagnacavallo si rinnova l’appuntamento con “Rabòj – Mostra mercato di primavera”, Sabato, invece, alle Artificerie Almagià apre un "music market" dedicato alla musica indipendente e agli strumenti vintage. Mentre tutto il fine settimana vede protagonista ancora a Ravenna il Garage Sale. Tornano le domeniche per famiglie al Parco Teodorico, mentre sabato con la Pro Loco visita guidata al Museo Diocesano di Faenza. Ultimo appuntamento domenica per le escursioni nella pineta di San Vitale per i bambini. Sabato alla Rocca di Riolo sarà invece possibile immergersi nel mistero partecipando all’attività “Occhio al fantasma”. Tra Incontri, mostre fotografiche, serate conviviali riparte da venerdì il Caffè Letterario di Lugo. E a Castel Bolognese una visita inedita, sabato, tra i murales della città. Con la Festa di Primavera tornano sempre sabato i giganti di gesso nel centro di Casola Gian Carlo Minardi, infine, sarà ospite di “Una serata da corsa”, incontro pubblico gratuito in programma a Bagnacavallo venerdì.

Da Morgan all'omaggio a Battisti: fine settimana elettrico in musica

La Darsena del Sale a Cervia ospita venerdì sera un concerto evento con protagonista Morgan insieme a Megahertz. Lo stesso giorno al Piccadilly di Faenza si celebrano i 25 anni dalla scomparsa di Lucio Battisti con un tributo degli Arancia Meccanica. Venerdì di rock al femminile al Bronson tra Death Valley Girls e Slap-e. Mentre parte domenica dalla "sua" Ravenna il giro d'Italia dell'Orchestra Giovanile Cherubini. Al Cisim di Lido Adriano un sabato con protagonista il rap "contaminato" di Davide Shorty.

Debora Villa chiude con un doppio spettacolo la stagione al Teatro Binario

"Cittadine! Alla conquista del voto" è il tema dello spettacolo in programma venerdì e sabato a Ravenna. Sarà invece Debora Villa a chiudere la rassegna teatrale "Sipario 13" del Binario di Cotignola, con un doppio appuntamento. Domenica 7 aprile, invece, è il turno di “Innamorati della vita”, storia d’amore ambientata in Romagna. "Io provo a volare", invece, è l'omaggio a Domenico Modugno della Compagnia Berardi Casolari che venerdì apre la stagione del teatro contemporaneo di Russi. Sabato a Conselice va in scena lo spettacolo "La vita al contrario. Il curioso caso di Benjamin Button". La ribellione di Emma chiude domenica la stagione "Sciroppo di teatro" sempre a Conselice. Mentre lo stesso giorno a Cervia arriva "E' Prinzipì", un omaggio alla ricchezza della tradizione linguistica e musicale romagnola, con il Piccolo Principe in versione dialettale sulle note di Secondo Casadei.

Ti mostro le mostre

Rimane sempre aperta e visitata la mostra di Banksy a Cervia, mentre è il penultimo fine settimana utile per ammirare l'esposizione su Keith Haring a Ravenna. Ultimi giorni anche per vedere La Pala del Guercino al Museo Ugonia di Brisighella. Mentre prosegue nel week end il successo della mostra "Exodus", un viaggio fotografico ed esistenziale con gli scatti di Sebastiao Salgado. A Palazzo Rasponi va avanti la personale sul ravennate Alberto Salietti, riferimento della pittura tra le due Guerre. Mentre a Faenza, al Mic, continua la mostra omaggio a Gio Ponti, padre del made in Italy. Ancora a Ravenna anche questo fine settimana è aperta "Dante, profeta di Speranza". Così come prosegue a Bagnacavallo "Fine dell'utopia", esposizione celebrativa di Carlo Polgrossi. Apre invece sabato al Mar "Disegnare il mosaico", esposizione che raccoglie la donazione della famiglia di Renato Signorini. Mentre “Le Torri Hamon e gli Stalker” è il titolo della mostra fotografica a cura di Stefano Tedioli e Roberto Papetti che sarà inaugurata venerdì in doppia sede a Ravenna. Anche nel ravennate sabato e domenica aperture straordinarie delle case museo dei personaggi illustri vissuti sul territorio. Mentre entrano nel vivo il cartellone di eventi in omaggio a Marescotti, con in particolare l'inaugurazione della mostra fotografica tra inediti e immagini di backstage dell'attore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Weekend variopinto tra Tartufesta e visite ai giardini segreti. Morgan in concerto e l'omaggio a Marescotti 

RavennaToday è in caricamento