Martedì, 15 Giugno 2021
WeekEnd

Weekend gioioso: tra Giardini Segreti e Doni d'arte, anche concerti, labirinti, risate e gite in canoa

Nel fine settimana ravennate arrivano La Stagione Armonica ed Emanuela Aureli, riaprono il Cardello e il Labirinto Effimero, poi ci sono gli spettacoli, le opere di Dalì e le passeggiate

Fantastiche visite, musica, spettacoli e grandi aperture ci attendono nel weekend di Ravenna e provincia. Dal Labirinto Effimero al Cardello, dagli spettacoli di Ravenna Festival a Emanuela Aureli, dalle opere di Dalì alle escursioni nella natura: gli appuntamenti del fine settimane sono davvero tanti e accontentano tutti i gusti. Andiamoli a scoprire.

Il ritorno dei Giardini Segreti

Dopo i due fine settimana di maggio tornano domenica le visite ai Giardini Segreti: anche stavolta sono tanti gli "scrigni verdi" da ammirare in tutti gli angoli della provincia. E per godersi piante e fiori facendo anche un po' di movimento, domenica si parte da piazza San Francesco con Fiab Ravenna per un itinerario in bici fra alcuni Giardini Segreti

Grandi aperture: dal Labirinto Effimero al Cardello

Il weekend ravennate propone anche altre grandi sorprese tra cultura, storia e intrattenimento. Sabato riapre dopo il restauro il Cardello a Casola Valsenio, è quindi possibile visitare la casa-museo di Alfredo Oriani. Sempre nella giornata di sabato c'è anche la serata Doni d'Arte al Museo civico delle Cappuccine dove viene svelata la recente acquisizione del dipinto di Edgardo Saporetti. Torna sabato anche il Labirinto Effimero presso l'azienda Galassi di Alfonsine con un nuovo percorso dedicato al Purgatorio di Dante che si intitolerà “Il viaggio dei Diòscuri”.

In concerto: dai Vespri danteschi a Stravinskij

Il fine settimana ci propone sempre tanti appuntamenti con la musica live. Venerdì in corso Mazzini a Faenza tornano i concerti dal balcone con il duo La Buona Volta, intanto alla Chiesa dei Salesiani di Faenza proseguono i saggi degli allievi della scuola Sarti. Venerdì e sabato doppio appuntamento con i Vespri danteschi alla Basilica di San Francesco dove si esibisce l'Ensemble Palamento. Sabato la Rocca Brancaleone di Ravenna ospita Lo 'Ngaudio, un omaggio a Stravinskij in dialetto garganico, mentre al DejaVu di Lugo tornano in concerto i PierNino. Domenica La Stagione Armonica propone due emozionanti concerti dedicati alla musica sacra (mattina e sera) nella Basilica di Sant'Apollinare in Classe.

Cosa fare nel weekend a Cesena
Cosa fare nel weekend a Forlì
Cosa fare nel weekend a Rimini

A teatro con Emanuela Aureli, La Gaia Scienza e Billo Circus

Il weekend offre anche vari spettacoli teatrali. Venerdì il Teatro Alighieri ospita La Gaia Scienza che propone una rivisitazione de La rivolta degli oggetti di Majakovskij. Sempre venerdì tornano gli spettacoli per bambini e famiglie del Billo Circus che porta il suo carico di magia e allegria nella parrocchia di San Massimiliano a Lido Adriano. Doppio appuntamento, sabato e domenica, al Teatro comunale di Conselice per Emanuela Aureli che intrattiene il pubblico con lo spettacolo Ce la farò anche... stravolta.

Shopping e mercatini

Spazio anche a shopping e mercatini nel weekend: domenica si può passeggiare tra oggetti vintage e rari sulla Darsena di Ravenna con il nuovo appuntamento de La Pulce d’Acqua. Venerdì invece si trovano negozi aperti, mercatini e degustazioni nel centro manfredo con la nuova serata della rassegna Faenza Riparte.

Una degustazione in collina

Sabato e domenica doppia occasione per i palati fini per assaggiare ottimi vini accompagnati da un sottofondo muscale alla Cantina Casadio di Brisighella dove parte la rassegna Un territorio nel bicchiere.

Visite guidate ed escursioni

Non mancano itinerari guidati ed escursioni nel nostro territorio. Sabato e domenica continuano le visite guidate di Incontro a Dante, alla scoperta della Ravenna del Sommo Poeta, con l'aggiunta di altri percorsi dedicati alle mostre e ai musei danteschi della città. Venerdì invece si parte per un'emozionante escursione notturna tra leggende e richiami animali partendo da Zattaglia di Brisighella, mentre da venerdì a domenica i bambini possono fare una passeggiata sensoriale fra le lucciole lungo l'argine del Lamone a Mezzano. Sabato ritrovo al parco Primo Maggio di Fosso Ghiaia per un'avventura in canoa attraverso le meraviglie della flora e della fauna del Delta del Po. Domenica poi si parte dal parco fluviale di Riolo Terme per Scalanchiamo, un appuntamento che unisce bici e degustazioni e a Cervia ripartono le visite guidate all'interno della Salina Camillone. Sabato e domenica, infine, si percorre un itinerario urbano per scoprire le opere del Museo all'Aperto di Faenza.

Incontri e celebrazioni

Venerdì è in programma la serata speciale GrandEvento in piazza del Popolo a Faenza che anticipa la camminata Passo dopo Passo, un appuntamento per ribadire l'importanza di benessere e socializzazione. Da venerdì a domenica Cervia celebra Sant'Antonio di Padova con libri e messe solenni. Domenica Luigi Garlando presenta il libro “Vai all’inferno Dante” conversando con Franco Masotti e Nicoletta Bacco nel chiostro grande della Biblioteca Classense. Sabato e domenica natura e benessere sono i protagonisti all'Ecomuseo di Villanova di Bagnacavallo con laboratori e visite all'insegna della salute.

Vi mostro le mostre

Ecco gli appuntamenti per gli amanti delle mostre. Cominciamo subito dalle novità: sabato arriva in mostra a Palazzo Rasponi 2 Nostalgia Virtuale con le opere di Svccy e Vera Vera, mentre alle Pescherie della Rocca di Lugo vengono esposte le xilografie con cui Salvador Dalì celebrò la nascita di Dante, alla Biblioteca Classense i Ravenna si compie un viaggio nella Commedia Dantesca attraverso le incisioni di Ebba Holm e al Museo Ugonia di Brisighella si pare la personale Attraverso l'orizzonte di Roberto Pagani. Però sta scadendo il tempo per: le opere di Alfonso Leoni, genio ribelle al Mic di Faenza, Paesaggio di Confine di Marino Trioschi alla Galleria comunale di Faenza, la personale Il mio preferito di Werther Morigi al Magazzino del Sale di Cervia e Dalla collina al mare di Paola Ravaglia al Sacrario dei Caduti di Bagnacavallo.
Inoltre a Ravenna ci sono: Le arti al tempo dell'Esilio alla Chiesa di San Romualdo, la mostra Inclusa est flamma e le sedie artistiche di Fatti non foste a viver da seduti alla Biblioteca Classense, le "Metafore" di Claudia Marinoni alla Galleria Pallavicini 22. A Faenza c'è Faventia Upgrade all'Isia, mentre a Bagnacavallo c'è Le donne di Tonino Guerra, una mostra di Anna Tazzari alla Bottega Matteotti. A Cotignola le opere dell'Inventario Varoli. Ad Alfonsine si visita la mostra dello scultore Gunther Stilling negli spazi del Labirinto Effimero.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Weekend gioioso: tra Giardini Segreti e Doni d'arte, anche concerti, labirinti, risate e gite in canoa

RavennaToday è in caricamento