Venerdì, 17 Settembre 2021
WeekEnd

Weekend in sagra: tortelloni, Sfujareja, yoga, pesche, arrosticini e Teodorico

Il fine settimana abbonda di feste, sagre e concerti: ci sono la Sagra della Romagna e dell'Abruzzo, Popoli Pop Cult, la Notte celeste, il concerto in ricordo di Titta e lo Yamm Festival

Siamo arrivati all'ultimo weekend di agosto, ma non disperatevi, perché le occasioni per far festa a Ravenna e provincia non mancano. Il fine settimana infatti si presenta più ricco che mai con tante sagre sparse sul nostro territorio: tantissimi live da ascoltare, la Notte Celeste, Rossini Open e lo Yamm festival. Ci sono poi la prima settimana teodoriciana, mostre, spettacoli e tanto altro da scoprire.

Di sagra in sagra

Abbondano feste e sagre su tutto il territorio ravennate. Venerdì e sabato si svolge la Festa del Buco Incavato a Massa Lombarda, con tanti prodotti e degustazioni, mentre negli stessi giorni arriva il secondo appuntamento con Dolce come il Miele che porta nel centro di Cervia i mercatini, le degustazioni e l'asta del miele. Da venerdì a domenica si gustano cappelletti, arrosticini e altre delizie alla Sagra della Romagna e dell'Abruzzo che si svolge al Parco Mita di Faenza. E si continua con tre giorni di festa e bontà tra gastronomia e tradizioni contadine a Cotignola, dove torna la Sfujareja, invece a San Patrizio di Conselice da venerdì a domenica torna, ma solo da asporto, la Sagra del Tortellone. Fino a domenica c'è anche Popoli Pop Cult, il festival di Bagnara di Romagna che quest'anno si ispira al Messico tra musica, gastronomia e Frida Khalo, poi ci sono piatti romagnoli, musica e dibattiti alla Festa de l’Unità di Alfonsine. Domenica musica e fruste romagnole per festeggiare i 50 anni della Banda del Passatore al Parco dell’Osservanza di Brisighella.

In concerto: Tutti per Titta, Cristina Di Pietro e il rap di Dante

Il programma musicale del weekend è ricchissimo. Venerdì Cristina Di Pietro rende omaggio alla grande Mina a Ravenna nei Giardini della Provincia, si ascoltano le grandi arie d'opera con il coro Bonci e la soprano Nicoletta Zanini a Palazzo Grossi di Castiglione di Ravenna, Tutti per Titta, si tiene la grande serata di beneficenza in ricordo del cantante ravennate scomparso un anno fa alla Casa dell'Agnese di Alfonsine e si chiudono le "Soirées" musicali con la soprano Claudia Corona e il pianista Marco Santià alla chiesa di Lido di Classe. Sabato con lo spettacolo "Infernvm" Claver Gold e Murubutu presentano Dante a tempo di rap nel Chiostro Grande della Biblioteca Classense di Ravenna e al Chiarè Barristò di Lido Adriano si esibisce il duo Deja Vu. Domenica si chiude l'Under Fest con il rapper milanese Nerone al Bagno Hanabi di Marina di Ravenna, mentre il rock di Hernandez & Sampedro sbarca al BagnOsteria Tarifa di Porto Corsini e al giardino della Rocca Melandri di Russi ci sono i Solmeriggio. Oltre a questi appuntamenti ci sono anche tre giorni di musica, da venerdì a domenica, a Lugo con il festival Rossini Open.

Sport e benessere: yoga con lo Yamm festival e la Notte Celeste alle terme

Il weekend è dedicato anche al nostro benessere psicofisico. Ci sono tanti ospiti e tante lezioni di yoga allo Yamm Festival che si svolge da venerdì a domenica al Parco Naturale e ai Magazzini del Sale di Cervia. Per l'intero fine settimana è in programma anche la Notte Celeste alle Terme di Riolo. Spazio anche a sport e spettacolo con la nuova edizione dello Spitfire Contest, la gara di break dance che si tiene sabato al bagno Marina Bay di Marina di Ravenna.

Cosa fare nel weekend a Cesena
Cosa fare nel weekend a Forlì
Cosa fare nel weekend a Rimini

A teatro: burattini, pane e petrolio

Spettacoli per grandi e piccini ci attendono a teatro. Venerdì e sabato va in scena al Cisim di Lido Adriano lo spettacolo Pane e Petrolio, una coproduzione del Teatro delle Ariette e del ravennate Teatro delle Albe. Venerdì invece la rassegna Burattini e figure propone all'ex convento San Francesco di Bagnacavallo il futuristico Dante 3021 di All'InCirco Teatro. Domenica poi si ride con Il manifesto dei burattini al Mic di Faenza.

Visite ed escursioni

Sono tante le occasioni per scoprire il territorio ravennate e le sue bellezze. Si comincia con la prima Settimana Teodoriciana: da venerdì a domenica tre serate fra visite, letture e musica al Mausoleo di Teodorico. Sabato e domenica poi continuano le visite guidate di Incontro a Dante, alla scoperta della Ravenna del Sommo Poeta. Porte aperte per tutto il weekend al Labirinto Effimero di Alfonsine dove ci si perde tra le piante di mais nel segno di Dante, mentre domenica ci sono le visite guidate alla salina Camillone di Cervia. Sempre a Cervia c'è la nuova edizione di Cervia Città Giardino, la grande mostra floreale dedicata a Dante tra Cervia, Milano Marittima e Pinarella. Da venerdì a domenica proseguono gli appuntamenti con Mosaico di Notte e Ravenna Bella di Sera nel centro di Ravenna. Venerdì si va sulle tracce del Passatore con un nuovo itinerario nel centro di Bagnacavallo.

Mercatini

Per chi ama fare due passi fra le bancarelle, sabato torna l'appuntamento con la Pulce d'Acqua lungo la Darsena di Ravenna, la fiera del riciclo dove si possono trovare oggetti, vestiti e sorprese vintage.

Libri, autori e artisti: Moccia, prevenzione e Moreni

Spazio anche agli incontri con gli autori. Venerdì si parla di prevenzione con la dottoressa Viviana Galimberti al Fantini Club di Cervia, mentre all'Anfiteatro Spada di Brisighella arriva Federico Moccia con il suo ultimo libro "Semplicemente amami". Sabato invece si rcorda l'artista Mattia Moreni con una serata al Podere Schiavina di Filetto. Domenica si tiene il penultimo appuntamento di Incanto Dante alla Basilica di San Francesco a Ravenna.

Vi mostro le mostre

Amici delle mostre, veniamo a voi. Intanto le novità: sabato inaugura la mostra sulle orme di Dante del Circolo Fotografico Ravennate alla sala espositiva di via Berlinguer a Ravenna, mentre a Villa Verlicchi arriva la doppia esposizione "Vite raccolte" e "Tra sogni e irrealtà". Però fate in fretta per vedere: l'opera di Santi Moix alla Biblioteca Classense di Ravenna, I colori della solitudine alla Pallavicini22 Art Gallery di Ravenna, le creazioni di Nicola Montalbini alla galleria Mag di Ravenna, la Divina Commedia nelle cartoline e nei dipinti di Giuseppe Malerbi nelle vetrine in piazza a Ravenna, alla Bottega Matteotti di Bagnacavallo le opere in legno di Franco Ruffini, il progetto Assenza di Maurizio Gabbana e la mostra diffusa Il mio preferito di Werther Morigi a Milano Marittima e al Museo del Sale di Cervia le Vele della Mariegola delle Romagne.
A Ravenna inoltre ci sono: la mostra Dante Plus alla Biblioteca Oriani, In su ‘l lito di Chiassi alla Biblioteca Classense e al Centro Dantesco dei Frati Minori Conventuali, i Nudi di Paolo Roversi a Palazzo Baronio, Case sparse, la mostra di Studio Doiz a Lido di Dante e alla galleria FaroArte di Marina di Ravenna la personale di Vera Berardi Tell Me Words. A Milano Marittima si possono ammirare le creazioni del Vialetto degli Artisti. A Faenza c'è Faventia Upgrade all'Isia. A Lugo la mostra dedicata ai tarocchi alla biblioteca Trisi. A Cotignola le opere dell'Inventario Varoli. Ad Alfonsine si visita la mostra dello scultore Gunther Stilling negli spazi del Labirinto Effimero. Al Museo Ugonia di Brisighella la personale Attraverso l'orizzonte di Roberto Pagani

E allora cinema!

Ancora indecisi? Guardate cosa propongono al cinema. Venerdì il Cinema Italia di Faenza riapre le porte con il film "Falling", la prima prova da regista di Viggo Mortensen. Sempre venerdì moda ed economia solidale sono al centro del documentario "Intrecci Etici" alla Rocca Brancaleone di Ravenna. Poi ci sono i film in programma al Cineparco delle Cappuccine a Bagnacavallo, all'Arena del Carmine di Lugo e le proiezioni all'arena di Conselice.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Weekend in sagra: tortelloni, Sfujareja, yoga, pesche, arrosticini e Teodorico

RavennaToday è in caricamento